Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

Assemblea Anci Lombardia

Approvato il bilancio consuntivo di Anci Lombardia, Redaelli: "risultati positivi anche grazie alla collaborazione con gli Aministratori comunali"

21 Giugno 2022

Approvato anche il bilancio di AnciLab

L'Assemblea di Anci Lombardia riunitasi oggi ha approvato all’unanimità il bilancio consuntivo di Anci Lombardia che ha registrato, per il 2021, un esercizio straordinariamente positivo, nel quale il valore della produzione si è attestato a 5.771.193 euro registrando, rispetto a quello conseguito nel 2020 pari a 3.115.947 euro, il rilevante incremento dell’85%. Il conto economico evidenzia un utile di 25.015 Euro che incrementa il capitale netto dell’associazione, ora ben consolidato oltre i 2 ml. di Euro. Una situazione patrimoniale dell’associazione più che solida e in grado di sostenere i propri associati con servizi e progetti sempre più significativi, dando alla rappresentanza istituzionale un valore ancora maggiore.  
Il bilancio è stato presentato con soddisfazione dal Segretario Generale di Anci Lombardia, Rinaldo Mario Redaelli, che rimandando gli approfondimenti alla sua relazione e ai numerosi allegati pubblicati, ha considerato come “i risultati positivi raggiunti da Anci Lombardia nell’esercizio del 2021 si sono ottenuti anche perché alla base dell’azione associativa vi è stata e continua a esserci la proficua collaborazione con gli Amministratori comunali, primi e preziosi referenti”, il Segretario generale ha inoltre ringraziato per il loro impegno i dipendenti e i collaboratori e, in particolar modo, il Presidente Mauro Guerra, l’Ufficio di Presidenza e il Consiglio Direttivo, “che costantemente indirizzano e sostengono la nostra struttura operativa affinché possa sempre migliorare il servizio ai Comuni e far crescere ancor di più la nostra realtà associativa regionale”.
Redaelli, considerando l’andamento del 2021, ha infine sottolineato come l’anno sia stato ancora caratterizzato “dall’impegno per supportare concretamente la ripartenza del sistema dei Comuni, dopo la brusca frenata causata dalla pandemia dell’anno precedente. Un anno segnato dal perdurare delle difficoltà ma che, al di là di tutto, ha continuato a essere un anno in cui l’Associazione ha conseguito risultati decisamente positivi.”
Per approfondimenti è disponibile la relazione del Segretario Generale in questa pagina.

L’Assemblea ha approvato anche il bilancio consuntivo 2021 di AnciLab, presentato dall’Amministratore unico della società, Pietro Maria Sekules, che ha osservato come dal documento di bilancio (consultabile in questa pagina), si delinea “una società che ha raggiunto uno standing economico, operativo, gestionale più che positivo. Il lavoro svolto in questi ultimi anni è servito a rendere solida la dinamica finanziaria, ottimizzare lo stato patrimoniale, valorizzare il volume della produzione, contenere i costi, creare un ambiente di lavoro sereno e produttivo. AnciLab è ora pronta ad un salto ulteriore e sono certo che con l’aiuto e l’indirizzo dell’Associazione, la società in house nel futuro prossimo, saprà raggiungere i traguardi e i successi che merita.”
Con l’approvazione del bilancio ha preso la parola il Presidente di Anci Lombardia, Mauro Guerra, per “ringraziare Pietro per tutto il lavoro di quest’anno ma non solo, perché siamo a votare il bilancio in una fase di transizione. Pietro chiude il suo terzo mandato come Amministratore di AnciLab, anni di impegno che ci consegnano a questo passaggio una società solida e in salute dal punto di vista finanziario, del personale e della capacità di offrire servizi ai Comuni. Avere una società solida in house per Anci Lombardia e per i Comuni è un qualcosa di prezioso. Il momento attuale è di transizione anche perché AnciLab sta vivendo il pensionamento di Massimo Simonetta, direttore storico di AnciLab. Io avevo incrociato la vita di AnciLab quando ancora si chiamava Ancitel Lombardia, in anni in cui decidemmo di scommettere sull’azienda per avere una realtà lombarda. Grazie al lavoro di Pietro, Massimo e della squadra tutta, è stato possibile vincere la scommessa. Oggi la direzione è nelle mani di Onelia Rivolta, cresciuta negli anni all’interno dell’azienda, e la situazione aziendale ci permette di affrontare il passaggio in maniera serena.”

ANCI Lombardia © 2022  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961