Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

INIZIATIVE

Emergenza occupazione, Guerra: Comuni ruolo centrale per loro vicinanza ai territori

30 Luglio 2020

"Siano parte attiva nella rete per le politiche per il lavoro"

Qual è il ruolo dei Comuni nell’attuale emergenza occupazionale? Se ne è discuso questa mattina nel corso del webinar presentato da Anci Lombardia, Umana S.p.A. e di Fondazione EnAIP Lombardia, “Vicini ai bisogni, primi nelle risposte. Dopo l'emergenza sanitaria, il ruolo dei Comuni nell'emergenza occupazionale”. 

“Dentro la situazione che stiamo vivendo a seguito della crisi sanitaria, le politiche attive del lavoro rivestono un ruolo di primaria importanza. In questa partita i Comuni non possono mancare, hanno ruolo da protagonisti e per il bene delle proprie comunità vogliono avere ruolo centrale”. Così il Presidente di Anci Lombardia Mauro Guerra in apertura dei lavori.

Per Guerra, in questo momento storico e in vista del prossimo autunno e dei tanti interrogativi che si pongono in merito ad un reiterarsi della diffusione del covid-19 “appare davvero importante ragionare insieme, pubblico e privato, al fine di costruire modalità sicure per ripartire. Da qui l’idea di questo confronto per ragionare su come costruire occasioni e percorsi, a livello locale, di riqualificazione, inserimento e reiserimento lavorativo, e di formazione a seconda delle diverse caratteristiche e specificità dei territori che i Comuni ben conoscono. 

In Lombardia, con i suoi oltre 1.500 Comuni che comprendono realtà che vanno dalla Città Metropolitana di Milano ai piccoli e piccolissimi Comuni, abbiamo l’ambizione di partire da questa riflessione e immaginare come fare dei Comuni nodi di una rete di politiche attive, una rete di sportelli ai quali cittadini possano rivolgersi per la costruzione di percorsi. Con questo obiettivo, Anci Lombardia ritiene particolarmente utile questo momento di confronto”.

Il Progetto a cura di Umana S.p.a proseguirà a partire da settembre su tre linee di attività, sempre a distanza:
• Le pillole per far ripartire il lavoro (rivolte a disoccupati residenti o domiciliati nei Comuni aderenti)
• Fare sviluppo (seminari rivolti a commercianti, artigiani, piccoli imprenditori attivi negli stessi Comuni)
• Risorse comuni per il lavoro (incontri diretti a amministratori, dipendenti comunali, rete locale dei servizi dei Comuni)

ANCI Lombardia © 2020  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961