Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

Sisma 2012

A Gonzaga per parlare di zona franca urbana

21 Aprile 2016

Un altro tassello per la ricostruzione dei Comuni terremotati

Si è svolto a Gonzaga un interessante convegno, organizzato da Anci Lombardia, sul tema delle zone franche urbane e delle agevolazioni alle imprese qui localizzate, cui hanno partecipato dirigenti del Ministero dello sviluppo economico, delle Agenzie delle entrate della provincia di Mantova e della Regione Emilia Romagna, e l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Mantova.
Ampia partecipazione di commercialisti e di amministratori dei  nove Comuni del cratere dove sono localizzate le zone ( Gonzaga, San Giacomo delle Segnate, Moglia, Poggio Rusco, Suzzara, Quistello, San Giovanni del Dosso, San Benedetto Po e Quingentole) . Gli esperti del Ministero e dell’Agenzia delle entrate hanno posto in particolare evidenza quali requisiti devono caratterizzare le imprese che rientrano nella previsione normativa (art. 1, commi 445-453, legge n. 208/2015)  e hanno dato risposta ai quesiti sollevati dal pubblico. Al dibattito ha partecipato inoltre il presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Mantova, Stefano Ficarelli. Il presidente ha sottolineato l’importanza della collaborazione fra l’ordine e gli Enti locali, vuoi per “giungere a un’interpretazione univoca delle norma, vuoi soprattutto per consentire il migliore e più agevole rilancio del territorio”.
Gli amministratori locali si sono detti soddisfatti della norma, poiché, come ribadito dal Sindaco di Gonzaga, Claudio Terzi, le zone franche urbane “rappresentano uno strumento di crescita e di ripresa economica per i territori”.
In conclusione, Pier Attilio Superti, segretario generale di Anci Lombardia, ha sottolineato come il convegno di Gonzaga sia un’ulteriore testimonianza della vicinanza dell’Associazione ai Comuni terremotati, parallelamente al lungo lavoro di supporto nella fase di ricostruzione. “Anci Lombardia” ha voluto ribadire il segretario, “non è tuttavia solo un’associazione di enti, ma soprattutto è la casa dei Comuni e dei cittadini”.

LUOGO DELLA NOTIZIA
ANCI Lombardia © 2021  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961