Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

PERSONALE

Innovazione nel personale della PA per rispondere a sfide del PNRR, al via la formazione online libera e gratuita di ANCI rivolta ai Comuni lombardi

6 Giugno 2022

Primo appuntamento il 16 giugno

TEMI: PERSONALE

Competenze orientate al risultato, maggiori margini per premiare il merito con adeguamenti economici più vicini a quelli del mercato privato, smart working e pari opportunità, più efficiente sistema di individuazione dei fabbisogni di personale e di selezione attraverso sistemi concorsuali tecnologici innovativi. 

Questi i principali temi del piano di formazione rivolto a tecnici e amministratori dei Comuni lombardi messo a punto da ANCI Lombardia nell’ambito del progetto “Energie in comune: innovazione sociale e nuovo personale nella PA” finanziato con risorse del Fondo sociale europeo (FSE) e promosso in collaborazione con Regione Lombardia

Un piano formativo che affronta le principali novità in tema di lavoro nella pubblica amministrazione introdotte dalla recente normativa (tra cui il DM del marzo 2020 e il recente DL 80 sul reclutamento) e che vedrà il suo esordio il 16 giugno con una sessione dedicata alle risorse umane e allo sviluppo delle competenze partendo dal nuovo quadro normativo in materia di ricerca e di selezione del personale.  

La partecipazione alle sessioni formative della durata di 2 ore ciascuna è aperta a tecnici e amministratori degli enti locali lombardi ed è libera e gratuita previa iscrizione (info: energieincomune@anci.lombardia.it; qui il link per l’iscrizione al primo appuntamento del 16/6https://register.gotowebinar.com/register/354510459850521359). 

Sul sito http://www.energieincomune.anci.lombardia.it è disponibile il piano completo dell’offerta formativa.  

Il pacchetto formativo, che sarà somministrato da giugno a settembre, agosto escluso, è complessivamente articolato in quattro moduli (di 18 sessioni totali). Questi i temi: le risorse umane e lo sviluppo delle competenze; gli argomenti più attuali nella PA; le performances organizzative degli enti locali e quelle individuali; la pianificazione e il monitoraggio dei processi di innovazione organizzativa nella PA.  

Al pacchetto è stato aggiunto un ulteriore modulo (di 6 sessioni complessive) di esercitazioni laboratoriali rivolto esclusivamente ai Comuni pilota (55) che hanno aderito al progetto avviato nel 2021 e che durante i primi mesi di attività hanno seguito un percorso per individuare in modo più efficiente i fabbisogni di personale e per ricercare sul mercato del lavoro figure professionali più flessibili e orientate al risultato.  

Tra i docenti, figure esperte come il professore Renato Ruffini, docente di public management all’Università di Milano, Maurilio Segalini, già dirigente del Comune di Cremona, Michele Bertola, direttore generale del Comune di Bergamo. Anche il Piano formativo, come tutto il progetto, si avvale della consulenza strategica e operativa di KPMG.   

Intanto sul sito di Aria di Regione Lombardia proseguono fino al 20 giugno le iscrizioni al primo concorso aggregato per assumere 30 figure professionali (qui il link), 15 delle quali saranno impiegate presso 12 dei Comuni pilota e le altre 15 presso le strutture della Giunta regionale. L’obiettivo del concorso, parte integrante del progetto “Energie in comune”, è di individuare figure professionali esperte in ricerca fondi nazionali ed europei, partnership pubblico-private, programmazione e gestione finanziaria.  

“La grande mole di investimenti previsti dal PNRR - commenta Egidio Longoni, vicesegretario generale di ANCI Lombardia - e la rapidità della loro attuazione richiesta dall’Unione europea, impongono un profondo aggiornamento da parte degli enti locali sulle modalità di gestione del personale, così come previsto dalle nuove normative più orientate a premiare il merito, la competenza, il raggiungimento dei risultati. Come individuare i bisogni dell’ente in funzione dei nuovi progetti strategici per il territorio e le comunità servite, come selezionare e inquadrare al meglio nei processi sempre più complessi i nuovi professionisti del pubblico. Rispondere in modo efficace, funzionale e innovativo a queste domande, obiettivo del nostro piano formativo, sarà decisivo per il raggiungimento dei risultati”. 

ANCI Lombardia © 2022  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961