Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

Welfare

Anci Lombardia alla Regione: richiesta di proroga sottoscrizione accordi di programma

22 Settembre 2021

Lo scenario è caratterizzato dalla discussione in merito al PDL 187 di revisione della Legge regionale 33/2009

Una richiesta di proroga dei termini per la sottoscrizione degli Accordi di programma previsti dalla Delibera di Giunta Regionale XI/4563 inerente alle linee di indirizzo per la programmazione sociale territoriale per il triennio 2021-2023, attualmente fissata entro la fine del prossimo dicembre, è stata inoltrata dal Presidente di Anci Lombardia, Mauro Guerra, al Presidente Regione Lombardia, Attilio Fontana e all'Assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità, Alessandra Locatelli.

Nella comunicazione Anci Lombardia evidenzia come gli ambiti territoriali sono attualmente impegnati nei lavori preparatori per adempiere a tale scadenza, ma che in questa fase lo scenario è caratterizzato da un’importante questione: la discussione in merito al PDL 187 di revisione della Legge regionale 33/2009 che apporterà significativi cambiamenti al sistema sociosanitario lombardo, con ricadute rilevanti sugli ambiti territoriali e sui Comuni lombardi, titolari della funzione di programmazione sociale.

A questo proposito, il Presidente Guerra sottolinea alcune questioni nodali, legate alle modifiche al SSL attualmente in atto, come quelle relative al "tema dell’integrazione di politiche, servizi e interventi sociali, con il comparto sociosanitario e sanitario e alla necessità di sottoscrizione degli accordi di programma anche da parte dei referenti delle Aziende del Sistema sanitario". Inoltre si dovrà considerare che "l'istituzione delle Case della comunità, degli Ospedali di Comunità e delle Centrali operative Territoriali, previste anche dal PNRR, modificheranno significativamente l’assetto dei servizi territoriali". Infine "sono previste modifiche significative rispetto all’attuale assetto degli organismi di rappresentanza degli enti locali, che incideranno sicuramente rispetto alle governance territoriali".

Per queste ragioni, e viste le segnalazioni pervenute dai territori, Anci Lombardia ha avanzato la richiesta di proroga, affinché la nuova programmazione zonale possa armonizzarsi con la revisione della Legge regionale 33/2009.

ANCI Lombardia © 2021  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961