Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

COVID-19

L’hub vaccinale mobile di Anci Lombardia fa tappa a Desio e Carate Brianza

21 Aprile 2021

“Iniziativa importante per prendersi cura anche delle persone più fragili”

Oggi l'hub vaccinale mobile messo a disposizione da Anci Lombardia ha fatto tappa a Carate Brianza e Desio, un'altra giornata importante a supporto della campagna vaccinazione di over 80 e fragili del territorio.

“Si tratta di un momento davvero importante per il nostro territorio” ha spiegato il sindaco di Carate Brianza Luca Veggian. “Stiamo ospitando uno degli hub vaccinali più grandi e stiamo vaccinando migliaia di persone. Una iniziativa importante ma non basta, dobbiamo prestare attenzione a tutte le categorie di persone, in particolare quelle fragili. Per questo ringrazio Anci Lombardia cha ha promosso e finanziato questa iniziativa che ci permette di arrivare anche alle fasce più deboli, persone che si trovano nella condizione di non poter raggiungere il cent6ro vaccinale, e di stare vicino a tutti i cittadini. Ringrazio anche tutti coloro che sono protagonisti di questa iniziativa, ATS, AREU, Protezione civile e i volontari. Dobbiamo stringere i denti – ha concluso - con questo ritmo riusciremo a coprire una fascia importante di popolazione, l’unico strumento per riuscire a uscire in sicurezza da questa situazione”.

Dopo Carate Brianza, in centro vaccinale mobile si è spostato a Desio.  “La presenza del virus sul nostro territorio segue il trend regionale, a oggi sono presenti circa 220-230 persone positive” ha sottolineato il Sindaco di Desio Roberto Corti“. “È operativo un centro vaccinale per over 80 e fragili che a giorni chiuderà perché non inserito in un centro vaccinale di massa. Con AREU e Anci Lombardia ci siamo presi cura dei più fragili e loro caregiver, ci stiamo raccordando con il sindaco di Carate Brianza e stiamo definendo i nostri compiti che sono di supporto logistico con 7 squadre operative, 5 a Desio e 2 a Carate, e pronte a portare il vaccino a un centinaio di persone fragili. Portare avanti una campagna vaccinale di massa significa prendersi cura anche delle persone più fragili, la parte più debole dei nostri cittadini, ed è quello che stiamo facendo in questi giorni”.

ANCI Lombardia © 2021  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961