Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

Comuni

Politiche abitative, Santagostino: "il nuovo Piano casa deve partire da bisogni dei territori"

19 Novembre 2021

Intervento al convegno "Sicuro, Verde, Sociale: un nuovo Piano Casa

“L’ambito casa attraversa ambiti trasversali della vita dei cittadini e delle attività delle amministrazioni locali. Per questo credo che dovrà esserci un cambiamento su cosa si intende con la politica ERP. I Servizi Pubblici Abitativi, SAP, devono essere servizi transitori che non rispondono a domanda per tutta la vita. Questa infatti è una questione che porta con sé enormi conseguenze, poiché sottrae risorse per nuovi bisogni, che emergono in casi emergenziali come quello che stiamo vivendo, e che restano allocate a persone che hanno completato un percorso che li ha portati all’autonomia.” Così Yuri Santagostino, Vice Presidente di Anci Lombardia, è intervenuto questa mattina nel corso del convegno "Sicuro, Verde, Sociale: un nuovo Piano Casa", organizzato da Regione Lombardia, che trae ispirazione dal titolo che il Fondo complementare del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) dedica all’Edilizia Residenziale Pubblica.

Santagostino, ha continuato considerando che esiste sul tavolo del confronto “il tema dei contributi che devono guardare non solo al fondo sostegno affitti ma, a 360gradi, alle diverse esigenze che emergono.” Inoltre, “nell’ambito della cura del patrimonio gli enti locali devono considerare con attenzione la questione della progettualità, dato che nei Comuni si devono fare i conti con la scarsità di risorse umane da dedicare alla progettazione.”

Per il Vice Presidente di Anci Lombardia sarà inoltre “importante che le politiche ERP e l’housing sociale vadano oltre i confini dei Comuni capoluogo” e in questo senso la sensibilità “dell’Anci, che si rivolge a Comuni grandi e piccoli” è molto attenta.
Infine, per Santagostino, “il nuovo Piano casa deve partire da bisogni dei territori, e qui sta la centralità dei Comuni, che comprendono e possono fare sintesi delle diverse esigenze.”

ANCI Lombardia © 2022  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961