Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

Federalismo demaniale, una nota di Anci Lombardia

21 Maggio 2010

L'approvazione del decreto attuativo sul federalismo demaniale rappresenta un primo passo verso il Federalismo fiscale. IN ALLEGATO IL TESTO DEL DECRETO.

L’approvazione del decreto attuativo sul Federalismo demaniale rappresenta un primo passo verso il Federalismo fiscale. I Comuni della Lombardia, che insieme ad Anci hanno collaborato alla stesura e alla revisione di questo testo, lo interpretano positivamente.

I Comuni lombardi si aspettavano molto da questa riforma, che doveva tradurre in senso federalista l’idea dell’autonomia degli enti locali e della responsabilità dei loro amministratori. Occorrerà valutare con attenzione il testo definitivo del decreto, per esprimere un giudizio definitivo, e avere risposte certe su alcune questioni. Ci auguriamo che i beni della Difesa e i beni culturali di interesse non nazionale siano trasferiti ai Comuni con procedure il più possibile semplificate, altrimenti la riforma risulterebbe fortemente depotenziata. Inoltre ci auguriamo che i Comuni siano liberi di agire con la valorizzazione dei beni senza dipendere da un ‘placet’ ministeriale.

Anci Lombardia si augura che al trasferimento dei beni dal Demanio segua una corrispondente eliminazione degli apparati burocratici centrali che li gestiscono, con conseguente riduzione della spesa pubblica, come richiede un federalismo sano e attento ai conti dello Stato.
Desta infine preoccupazione la previsione di un taglio dei trasferimenti per gli Enti locali in proporzione ai beni immobili trasferiti. Questo metterebbe in difficoltà ulteriore i Comuni, che, ricordiamo, in caso di alienazione dovrebbero corrispondere una somma pari al 25% del ricavato alle casse dello Stato.
ANCI Lombardia © 2022  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961