Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
CIRCOLARI

Circolare N. 592/2022

Nel DL Aiuti Bis fondi per la riattivazione dei ripetitori del segnale televisivo nei Comuni montani

5 Agosto 2022

Circolare N. 592/2022

Milano, 6 agosto 2022                     
Prot. n. 2004/2022
CIRCOLARE INFORMATIVA N. 592/2022

Ai Signori Sindaci
Assessori di competenza
Segretari Comunali
Responsabili di settore
Organi ANCI Lombardia

Oggetto: Nel DL Aiuti Bis fondi per la riattivazione dei ripetitori del segnale televisivo nei Comuni montani

Gentilissimi,

facendo seguito alla nostra Circolare N.534/2022 del 19 Luglio 2022, inoltriamo a seguire la nota ANCI in merito allo stanziamento nel DL Aiuti bis di risorse finalizzate all’adeguamento degli impianti di trasmissione che servono le zone interessate dallo spegnimento

Cordiali saluti.

Rinaldo Mario Redaelli
Segretario Generale Anci lombardia

------

Nel Dl ‘Aiuti bis’ fondi per la riattivazione del segnale televisivo nei Comuni montani

Dal Governo arriva una prima risposta al problema del progressivo spegnimento dei ripetitori del segnale televisivo che ha interessato, negli ultimi mesi, moltissimi Comuni montani: nel testo del c.d. DL “Aiuti Bis” approvato il 4 agosto 2022 dal Consiglio dei Ministri, infatti, è stata inserita una specifica norma che prevede uno stanziamento di 2,5 milioni di euro, per il 2022, finalizzato all’adeguamento degli impianti di trasmissione che servono le zone interessate dallo spegnimento. E’ inoltre previsto un aumento di 50 euro del contributo per l’acquisto di apparati di ricezione satellitare, al fine di andare incontro alle esigenze di quei cittadini che rimarrebbero comunque non coperti dal segnale del digitale terrestre.

Si tratta una misura che va incontro a un grave problema di compressione del diritto all’informazione che molti Sindaci segnalano da tempo e sul quale ANCI era intervenuta più volte, da ultimo con una raccolta di segnalazioni di malfunzionamenti e con una conseguente interlocuzione con il Ministero dello Sviluppo Economico sul tema.

L’ANCI continuerà a monitorare la situazione per accertarsi che il decreto ministeriale necessario alla reale attuazione della misura venga emanato nei tempi previsti e che le risorse stanziate siano effettivamente sufficienti a sanare il problema

ANCI Lombardia © 2022  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961