Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
CIRCOLARI

Circolare n. 422/2020

Emergenza Coronavirus 278 bando ministeriale per contributi alla costituzione di forme associative o consortili di gestione delle aree silvo-pastorali

17 Giugno 2020

Circolare n. 422/2020

Milano, 17 giugno 2020 
Prot. n. 1702/2020 
Circolare n. 422/2020 
Ai Signori Sindaci
Assessori di competenza
Segretari Comunali
Responsabili di settore
Organi ANCI Lombardia

Oggetto: Emergenza Coronavirus 278 bando ministeriale per contributi alla costituzione di forme associative o consortili di gestione delle aree silvo-pastorali

Gentilissimi,

il 13 giugno 2020 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un bando del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per la selezione di proposte progettuali per la costituzione di forme associative o consortili di gestione delle aree silvo-pastorali.

I progetti devono perseguire le seguenti finalità:
•   contrastare il frazionamento delle proprietà silvo-pastorali nelle aree montane e nelle aree interne del paese;
•   incrementare la pianificazione e la gestione attiva del territorio avviando progettualità pluriennali di gestione;
•   valorizzare le vocazioni produttive, ambientali e sociali locali;
•   promuovere la creazione di nuove strutture associate o consortili per la gestione delle proprietà silvo-pastorali (pubbliche, private e collettive).

Gli interventi finanziati sono
•   l’ animazione territoriale per la promozione della gestione sostenibile e la valorizzazione delle risorse silvo-pastorali di proprietà privata, pubblica e collettiva
•   la costituzione e la prima gestione di forme associative o consortili a cui possono aderire i proprietari o gestori delle proprietà silvo-pastorali, pubbliche, private e collettive, singoli o associati, per la redazione di un piano pluriennale che favorisca una gestione attiva e sostenibile del patrimonio fondiario e lo sviluppo di filiere produttive ad essa legate

I Comuni proprietari di boschi quindi, pur non potendo partecipare direttamente al bando, possono promuovere o partecipare ad iniziative di gestione associativa o consortile che rientrano in questo bando.

Le risorse complessivamente disponibili, derivante dal Fondo di Sviluppo e Coesione europeo ammontano a € 4.898.562,93 di cui di cui € 3.918.850,34 in quota Mezzogiorno e € 979.712,59 in quota Centro Nord. 

I contributi possono coprire il 100% dei costi ammissibili fino ad un massimo di 200.000 €. 

Le aree interessate devono avere una superficie minima territorialmente contigua di almeno 30 ettari a “bosco o aree assimilate a bosco” ma possono estendersi anche a superfici agricole/pascolive intercluse e/o contigue, fino ad un massimo del 50% della superficie a “bosco o aree assimilate a bosco.

La presentazione delle domande, la cui scadenza è fissata in 6 mesi dalla pubblicazione del bando, deve avvenire tassativamente con le modalità previste dal bando (consegna all’indirizzo ministeriale specificato nel bando tramite corriere o con consegna diretta)

In allegato, si trasmette il decreto ministeriale, il bando e il modulo di presentazione della domanda.

Cordiali saluti.

Daniele Davide Barletta
Presidente
Dipartimento Servizi Pubblici Locali, Ambiente, Agricoltura e Green Economy

Fabio Binelli
Coordinatore 
Dipartimento Servizi Pubblici Locali, Ambiente, Agricoltura e Green Economy

ANCI Lombardia © 2020  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961