Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
CIRCOLARI

Circolare n. 421/2020

Emergenza Coronavirus 277 - Dimensionamento scolastico 2021 - 2022

16 Giugno 2020

Circolare n. 421/2020

Milano, 16 giugno 2020
Prot. n. 1699/2020 
Circolare n. 421/2020 
Ai Signori Sindaci
Assessori di competenza
Segretari Comunali
Responsabili di settore
Organi ANCI Lombardia

Oggetto: Emergenza Coronavirus 277 - Dimensionamento scolastico 2021/22

Gentilissime/i
Con la DGR n. 3215 del 9 giugno 2020 la Regione Lombardia ha approvato le indicazioni per il completamento delle attività connesse all’organizzazione della rete scolastica e alla definizione dell’offerta formativa 2021/22, oltre ai termini per la presentazione dei Piani delle province e della Città Metropolitana di Milano.
Le scadenze previste sono:
30 ottobre 2020 quale termine ultimo per l’invio, da parte delle Amministrazioni Provinciali e della Città Metropolitana di Milano, dei piani afferenti alla programmazione del dimensionamento della rete scolastica e dell’offerta formativa 2021/22;
30 novembre 2020 quale termine ultimo per la trasmissione delle richieste di correzione di eventuali errori, da apportare al Piano regionale. 

Nell’Allegato alla DGR, oltre alle indicazioni di carattere generale, vengono precisate le caratteristiche delle procedure da attivare per il dimensionamento della rete scolastica, valutando:
- le dinamiche sociali di carattere territoriale;
- il trend demografico;
- il sistema dei trasporti;
- la dotazione strutturale degli edifici;
- l’analisi complessiva del contesto locale;
- l’organizzazione dei servizi complementari;
- le reali opportunità di inserimento dei giovani nel contesto lavorativo.

Inoltre nell’Allegato si entra nel merito della programmazione dell’offerta formativa delle scuole del II ciclo, dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti e delle istituzioni scolastico sotto- o sovradimensionate, con particolare riguardo alle scuole situate nelle aree montane e nei piccoli Comuni.

ANCI Lombardia ha più volte invitato i Comuni lombardi a programmare l’offerta formativa e la rete scolastica del proprio territorio considerando l’ambito locale di appartenenza, non limitandosi alle scuole site nei confini del Comune ma avendo attenzione a quanto avviene anche nei Comuni limitrofi. Tale prassi si dovrà consolidare, sino a diventare strutturale.

In particolare si precisa che Regione, dovendo aggiornare e riorganizzare annualmente la rete scolastica, ha fatto proprie le disposizioni previste dalla normativa nazionale, prevedendo la verticalizzazione delle autonomie scolastiche del primo ciclo (istituendo Istituti Comprensivi), sulla base del dimensionamento medio a livello provinciale di 1.000 alunni nelle aree di pianura e di 500 alunni nelle zone montane e nelle piccole isole.
Il progressivo tasso di denatalità che sta caratterizzando gli ultimi anni deve tuttavia indurre le Amministrazioni Comunali a valutare soluzioni tramite nuovi accorpamenti, poiché in numerose realtà non sarà più possibile garantire la presenza del Dirigente Scolastico e del Direttore dei Servizi Generale e Amministrativi, se non verrà rispettato il parametro dei 600 alunni (400 per aree montane e piccole isole), con prevedibile disagio dovuto alla mancanza di una dirigenza stabile.

Cordiali saluti.
Loredana Poli
Presidente Dipartimento Istruzione Educazione  Edilizia Scolastica
G.Vismara 
Coordinatrice Dipartimento Istruzione Educazione Edilizia Scolastica

ANCI Lombardia © 2021  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961