Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
Lavora con noi

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATO ALL’AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI RICERCA E PRODUZIONE DOSSIER SU AUTONOMIA E RIORDINO TERRITORIALE

Scaduto: 7 Settembre 2018


ANCI Lombardia ricerca un professionista al quale affidare il servizio di ricerca, nonché produzione di dossier e documenti sul tema dell’autonomia differenziata e il riordino territoriale della Lombardia, così da interpretare ed esplicitare al meglio l’indirizzo politico e amministrativo dei Sindaci e degli amministratori degli enti locali lombardi.
Gli operatori che intendono partecipare alla presente indagine di mercato devono registrarsi sul portale di intermediazione telematica di Regione Lombardia Sintel (presente all’indirizzo internet www.sintel.regione.lombardia.it) e inviare sul portale la documentazione richiesta.
Per maggiori informazioni circa la registrazione su Sintel e le modalità operative di risposta alla presente indagine di mercato (ID 100467480) è possibile contattare il numero verde 800.116.738.
Si riporta il contenuto dell’avviso di indagine di mercato pubblicato sul portale Sintel.


Milano, 22 agosto 2018

AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATO ALL’AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI RICERCA E PRODUZIONE DOSSIER SULL’AUTONOMIA E IL RIORDINO TERRITORIALE DELLA REGIONE LOMBARDIA

Premesso

- che in data 28 febbraio 2018 è stata siglata fra il Governo e la Regione Lombardia un’Intesa per la concessione di forme di autonomia differenziata ai sensi dell’art. 116 terzo comma della Costituzione;
- che in data 29 maggio 2018 ANCI Lombardia ha sottoscritto un Protocollo d’intesa con Regione Lombardia, Unione Province Lombarde per il riavvio di un confronto con il Governo sull’attribuzione alla Regione Lombardia di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia ai sensi dell’art. 116 terzo comma della Costituzione;
- che ANCI Lombardia ritiene strettamente connesso il percorso di autonomia ad un “riordino territoriale”, che consenta ai Comuni di poter svolgere al meglio le funzioni fondamentali attribuite, con servizi adeguati per i cittadini;
- che ANCI Lombardia da diversi anni sta contribuendo ad approfondire le “ricadute” sui Comuni delle riforme ordinamentali, di riordino territoriale e, in futuro, di delega di nuove funzioni derivanti dal percorso di autonomia differenziata in corso;
- che è attivo un Gruppo di lavoro e un Dipartimento che sta operando da cinque anni a supporto dei Comuni nelle interlocuzioni con Regione Lombardia e con le istituzioni nazionali, producendo documenti e dossier utili alla riflessione politica e amministrativa e a garanzia di tutti i Comuni della Lombardia;
- che, al fine di realizzare quanto esposto, ANCI Lombardia deve rafforzare ed integrare il personale interno per dotarlo di ulteriori specifiche competenze in relazione alla complessità dei percorsi individuati, rendendosi particolarmente utile, in questa fase, una comparazione con i sistemi federali europei, in primis la Germania, nei quali il regionalismo differenziato è effettivamente e proficuamente praticato;
- che, pertanto, si rende necessario provvedere alla selezione di n. 1 professionista al quale affidare il servizio di ricerca, nonché produzione di dossier e documenti sul tema dell’autonomia differenziata e il riordino territoriale della Lombardia, così da interpretare ed esplicitare al meglio l’indirizzo politico e amministrativo dei Sindaci e degli amministratori degli enti locali lombardi

TUTTO QUANTO PREMESSO

Rende noto

che intende procedere, previa pubblicazione di un avviso di indagine di mercato, all’affidamento diretto, ai sensi dell’art. 36, co. 2, lett. a) del D.Lgs. n.50/2016, del servizio di ricerca, produzione dossier e documenti, sul tema dell’autonomia differenziata e il riordino territoriale della Lombardia. 

Oggetto dell'incarico

Il servizio in oggetto prevede lo svolgimento, a titolo non esaustivo, delle seguenti attività:
- redazione di un dossier in materia di autonomia regionale differenziata;
- ricerca ed analisi comparata dei modelli di governo locale ed europeo e dei loro assetti istituzionali, con particolare focus sulla tematica del federalismo differenziato attuato in Germania;
- elaborazione di ipotesi di modelli di riordino territoriale della Regione Lombardia;
- elaborazione di documentazione di approfondimento in tema di gestione associata e di cooperazione intercomunale;
- analisi delle leggi di settore regionali in riferimento ad un nuovo disegno di riordino territoriale della Regione Lombardia;
- partecipazione ai gruppi di lavoro, anche presso i dipartimenti di ANCI Lombardia e Regione Lombardia, sulle riforme istituzionali, sull’autonomia regionale differenziata e il riordino territoriale;
- preparazione e produzione di materiali propedeutici agli incontri istituzionali di cui sopra o per convegni e seminari sul tema oggetto del servizio;
- attività di ricerca e progettazione per il reperimento di fondi da destinare al piano di governance sull'autonomia differenziata e il riordino territoriale della Lombardia.

Natura dell'incarico

L’affidamento dell’incarico sarà formalizzato mediante la stipula di un disciplinare d’incarico a P.IVA; nel contratto saranno specificati tutti gli aspetti riguardanti la natura e il contenuto dell'incarico stesso.

Soggetti ammessi a partecipare

Sono ammessi a partecipare, purché in possesso dei requisiti di cui al successivo punto “Requisiti di partecipazione”, i soggetti di cui all’art. 45 e seguenti del D. Lgs. 50/2016, nonché i concorrenti con sede in altri Stati alle condizioni di cui all’art. 49 del medesimo decreto. Gli operatori economici, non persone fisiche, che intendono partecipare alla selezione devono indicare il nominativo della persona fisica incaricata di fornire il servizio oggetto del presente avviso e presentare il relativo curriculum formativo e professionale, debitamente sottoscritto dallo stesso. Si procederà ad esclusione qualora, in un qualunque momento della procedura, si accerti che un operatore economico si trovi, a causa di atti compiuti o omessi prima o nel corso della procedura, in una delle situazioni di cui ai commi 1,2, 4 e 5 dell’art. 80 del D.Lgs. 50/2016.

Requisiti richiesti

Tutti i requisiti previsti per l'ammissione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda di partecipazione.
L’operatore economico che intende partecipare alla presente indagine di mercato dovrà presentare la propria candidatura inviando ad ANCI Lombardia, nell’ambito della presente indagine di mercato e tramite piattaforma telematica Sintel:
1. un curriculum formativo e professionale in formato europeo dettagliato, datato e sottoscritto, redatto ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, con autorizzazione in calce al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003 e allegata fotocopia di un valido documento di identità, che attesti il possesso dei requisiti:
a. insussistenza di motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;
b. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
c. possesso della Laurea magistrale in Giurisprudenza e/o Scienze politiche, nonché equipollenti;
d. buona capacità di scrittura di testi su temi istituzionali e amministrativi documentata da pubblicazioni su primarie riviste scientifiche nazionali;
e. ottima conoscenza della lingua tedesca;
f. buona conoscenza della lingua inglese;
g. tesi di laurea sulle materie oggetto del servizio da svolgere;
h. buona capacità nell’utilizzo degli strumenti tecnologici e dei principali software di produttività d’ufficio;

2. L’offerta economica.
I curricula e le offerte, rispondenti alla presente richiesta, con tutte le specifiche ritenute opportune, devono pervenire entro e non oltre le ore 13 del 7 settembre 2018 tramite piattaforma telematica Sintel.
Non saranno ammesse domande pervenute con altre modalità.

Durata dell'incarico

La durata dell’incarico è pari a 12 mesi.
Alla scadenza del succitato periodo, l’incarico professionale conferito si intende automaticamente risolto.

Compenso

L’offerta economica per la fornitura del servizio non dovrà superare € 13.000 IVA compresa, al lordo di oneri fiscali, oneri previdenziali e oneri riflessi.
L’offerta economica presentata sul sistema di intermediazione telematica di Regione Lombardia Sintel dovrà essere indicata al netto di tutti gli oneri.
Verrà corrisposto un rimborso spese di viaggio per le eventuali attività nel territorio italiano solo se espressamente e previamente autorizzate dal coordinatore del progetto di ANCI Lombardia o da un suo delegato.

Modalità di pagamento

La liquidazione delle fatture emesse, per l’espletamento dei servizi offerti, è subordinata alla loro esplicita accettazione ed alla verifica, da parte di ANCI Lombardia, della regolarità contributiva.

Proprietà intellettuale

Tutti i documenti prodotti dal candidato prescelto nello svolgimento del servizio saranno di proprietà di ANCI Lombardia che potrà disporne pienamente e liberamente, anche a mezzo di pubblicazioni Internet, fermo restando il diritto di autore a tutela della proprietà intellettuale.
L'incaricato è tenuto a mantenere segrete tutte le informazioni e i dati di cui venga a conoscenza nel corso della prestazione.

Modalità di svolgimento della procedura

L’operatore economico prescelto per ciascun servizio ad esito della presente indagine di mercato riceverà da ANCI Lombardia una personale richiesta di offerta sul sistema di intermediazione telematica di Regione Lombardia Sintel e dovrà necessariamente inserire l’offerta selezionata, nei termini indicati, per consentire che venga formalizzato l’affidamento del servizio.

Modalità di selezione

L’esame delle offerte sarà effettuato da una commissione appositamente costituita, che valuterà i curricula pervenuti, al fine di accertare il possesso dei “Requisiti richiesti” e l’offerta economica. La valutazione operata dalla commissione non darà luogo ad alcuna graduatoria.
ANCI Lombardia si riserva la facoltà di procedere all’assegnazione della fornitura del servizio anche nel caso in cui dovesse ricevere una sola offerta, qualora ritenga la stessa congrua rispetto alle esigenze dell’Associazione e ai prezzi di mercato e si riserva altresì la facoltà, a proprio insindacabile giudizio, di non affidare l’incarico senza che per questo gli offerenti possano avere titolo a risarcimento o rimborsi spesa.

Informativa privacy

Il trattamento dei dati raccolti viene effettuato con strumenti manuali, informatici o telematici, esclusivamente per fini istituzionali e precisamente in funzione e per i fini della presente procedura. La firma in calce al curriculum varrà anche quale autorizzazione al trattamento dei dati personali limitatamente e ai fini della presente procedura.
Titolare del trattamento è il Segretario Generale di ANCI Lombardia Rinaldo Redaelli.

Richiesta di chiarimenti

Eventuali richieste di informazione e di chiarimenti sul presente avviso di indagine di mercato dovranno essere presentate esclusivamente sul portale Sintel, utilizzando la procedura “Comunicazioni e procedura”.

Responsabile del Procedimento

Il Responsabile del Procedimento, ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs. 50/2016, è il Vicesegretario di ANCI Lombardia, Dott. Egidio Longoni.

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961