Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

Enti locali

Bando periferie - Brivio: "Situazione preoccupante. Auspichiamo di ristabilire il dialogo e procedere in direzione comune"

21 Settembre 2018

Commento a seguito della riunione tra il Presidente del Consiglio e i rappresentanti di Anci

Giovedì 20 settembre, la delegazione di Anci, composta dal presidente Antonio Decaro e dai vicepresidenti Filippo Nogarin e Roberto Pella, ha abbandonato i lavori della Conferenza Unificata dopo lo stop dei lavori sul bando periferie, già oggetto di scontro tra Enti locali e Governo a seguito del blocco delle risorse stabilito dal Milleproroghe.
L’incontro doveva servire ad identificare il percorso attraverso il quale ripristinare i fondi dello Stato da destinare al finanziamento dei progetti.
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si era impegnato, di fronte a 15 Sindaci appartenenti a tutti gli schieramenti politici, a predisporre un decreto che revocasse il blocco dei fondi entro una settimana. 
"La situazione è preoccupante per tutti quei Comuni che vedono sottrarsi i fondi, che consideravano già stanziati. – afferma Virginio Brivio, Presidente Anci Lombardia - "E’ importante trovare una soluzione, i Sindaci hanno preso impegni con i propri cittadini e in alcuni casi anche con aziende e progettisti e oggi si trovano nella situazione di non sapere come dare corso ai progetti previsti.
Auspichiamo quindi la possibilità di ristabilire al più presto il dialogo e di procedere in una direzione comune, come in precedenza annunciato, come lascia ben sperare l’ultima dichiarazione rilasciata da Palazzo Chigi, in data 21 settembre". conclude il Presidente di Anci Lombardia.

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961