Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

IMPIANTI SPORTIVI

Sport Missione Comune

9 Luglio 2018

Il convegno sull'impiantistica sportiva ad Anci Lombardia

TEMI: SPORT

Strumento di coesione sociale, di tutela della salute e del benessere, di prevenzione delle malattie, occasione di incontro tra persone giovani e meno giovani, all’insegna del rispetto dell’altro.
Questi i valori che lo sport porta con sé e che sono stati sottolineati dai relatori intervenuti in occasione del convegno "ANCI e Istituto per il Credito Sportivo: tasso zero su impiantistica sporiva" organizzato nell’ambito della rassegna “SPORT  MISSIONE  COMUNE”, promossa da ANCI e sostenuta in prima persona dall’on. Roberto Pella, Vicepresidente dell’Associazione dei Comuni e referente per lo sport.
 
I lavori del convegno, moderato da Dania Perego, Presidente del Dipartimento Sport, cultura e giovani di ANCI Lombardia, sono stati aperti da Virginio Brivio, Presidente di ANCI Lombardia, che ha invitato i numerosi Amministratori presenti a cogliere le opportunità offerte dall’Intesa ANCI - Istituto per il Credito Sportivo, che viene riproposta per il terzo anno consecutivo, con finanziamenti a tasso zero per l’impiantistica sportiva e che ha rimarcato l’importanza del “gioco di squadra” tra tutti gli enti che si occupano di sport. 
Sono poi intervenuti Martina Cambiaghi, Assessore allo Sport e politiche per i giovani di Regione Lombardia e Oreste Perri, Presidente di CONI Lombardia, che hanno assicurato attenzione e disponibilità a collaborare con ANCI e con i Comuni, anche attraverso il contatto diretto con i tecnici CONI (per i pareri sugli impianti) e dei tecnici regionali (per il supporto agli Amministratori e agli uffici comunali nella gestione dei progetti). 
 
E’ stata quindi la volta dell’on. Pella, che ha presentato l’Intesa ANCI-ICS, sottolineando alcuni aspetti legati alla sicurezza degli impianti, alla sinergia con il CONI e con le Regioni e garantendo il proprio impegno personale per l’impiantistica sportiva attraverso la programmazione europea 2021-2027, soprattutto in termini di prevenzione e di promozione della qualità della vita.
Al convegno sono quindi intervenuti Antonio Ragonesi, Responsabile ANCI dell’Area Sport e servizio civile, che ha invitato i presenti ad una lettura attenta dei bisogni delle comunità civiche, soprattutto delle periferie delle grandi aree metropolitane, assicurando omogeneità di interventi sul territorio nazionale; Eduardo Gugliotta, Istituto per il Credito Sportivo, che è entrato nel dettaglio dell’Intesa ANCI-ICS, precisando numerosi aspetti operativi, che interessano da vicino i Comuni, soprattutto per la molteplicità degli interventi finanziati (impianti sportivi, piste ciclabili, golf, Art bonus e Sport bonus, edilizia scolastica); Gianluca Santilli, Presidente dell’Osservatorio di Bikeconomy, che ha sottolineato la valenza straordinaria e non sufficientemente valutata dell’uso della bicicletta e del suo potenziale dal punto di vista turistico ed economico.
 
Prima degli interventi del pubblico hanno preso la parola il Direttore Generale della Direzione Sport e politiche per i giovani di Regione Lombardia, Simone Rasetti e Luca Vaghi, Dirigente regionale, che hanno illustrato la DGR n. 275 del 28 giugno 2018, con cui Regione Lombardia mette a disposizione € 8.000.000,00 a fondo perduto (che potranno essere incrementati sino a 15 milioni, in caso di ulteriori disponibilità del bilancio regionale) per l’impiantistica sportiva. Il relativo bando verrà pubblicato entro la fine di luglio 2018.
Il dibattito, con gli interventi dei presenti, ha sottolineato la necessità di avere spazi finanziari, per poter utilizzare appieno le risorse a disposizione e di valutare la possibilità di partnership pubblico / privato, per consentire ai concessionari degli impianti di intervenire direttamente sulle strutture, considerando il rapporto positivo e sinergico con le Amministrazioni Comunali.
 
ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961